Jimmy Choo e Salvamamme, in prima linea per una la solidarietà tutta al femminile

Con un evento di raccolta fondi il brand inglese offre un aiuto concreto al Centro che aiuta le mamme in difficoltà. Una mission in comune con la fondatrice del marchio, Tamara Mellon, che con la Jimmy Choo Foundation dà supporto alle donne emarginate

Cronaca Moda Ludovica Agnese — 22/11/2011
Titolo: 'Cruise Collection' primavera-estate 2012
Fonte: Jimmy Choo

Quando il lusso sposa la solidarietà, il matrimonio non può che essere felice e duraturo, poiché è l'unica unione in grado di alimentare l'attenzione necessaria, spesso assente, sulle tante iniziative benefiche per ampliare le possibilità concrete di aiuto a chi vive situazioni di forte disagio sociale ad ogni livello.

Questa volta, hanno detto 'sì' Jimmy Choo, celebre brand inglese di scarpe e accessori la cui fondatrice Tamara Mellon ha istituito quest'anno la Jimmy Choo Foundation per le donne emarginate, e l'associazione Salvamamme, che da oltre 15 anni si batte per gestire l'emergenza maternità e infanzia, aiutando le donne in gravidanza confinate in disperate condizioni di esclusione sociale. Così, nell'elegante e suggestiva cornice del cortile Piazzetta Valadier, all'interno dell'Hotel de Roussie a Roma, in occasione della presentazione alle nuove creazioni della 'Cruise Collection 2012' della 'Icons Collection', sono stati presentati anche i nuovi progetti che l'associazione rivolge a mamme, bebè e alle intere famiglie che ne hanno bisogno.


[Da sinistra: la presidente dell'associazione Salvamamme Grazia Passeri, il direttore commerciale di Jimmy Choo Giovanna Romano e il general manager dell'Hotel de Roussie Stefano Gegnacorsi]

Due sale unite dal cortile Valdier: una show room nello Stravinskij Bar dell'Hotel allestito con le due nuove collezioni, una sfida al look femminile che viaggia da lussuose borse e pochette a provocatorie scarpe dai tacchi a spillo stile "grattacielo". Scintillanti pailette, pelli colorate opache e lucide, piume d'ogni sorta miste a zeppe di sughero, colori tropicali e vivaci rendevano quello spazio un vero e proprio Eden della scarpa. Attraversando la piazzetta, invece, si entrava nella dimensione solidale dell'evento concentrata in una piccola saletta dedicata all'associazione Salvamamme. Qui si è potuto parlare con le responsabili, qualche mamma aiutata dal Centro e ricevere materiale informativo su attività e servizi. A tutti gli ospiti del mondo dello spettacolo che hanno partecipato alla serata è stato dato un coupon con il quale si è potuto destinare all'associazione Salvamamme il 10% del ricavato dagli acquisti dei nuovi prodotti della collezione 'Cruise 2012' di Jimmy Choo presso la boutique di via Condotti.


[La nuova collezione Jimmy Choo, 'Cruise Collection' primavera-estate 2012]

Tra stampe animalier, grandi fiori anni '70 e musica ambient, poi impreziosita dalla voce calda e suadente voce di Neja, accompagnata dagli speciali sound effect mixati da Marco Fullone, direttore creativo di Radio Montecarlo, la serata dedicata alla solidarietà è trascorsa piacevolmente senza però rimanere immune alla drammatica realtà che l'Italia al femminile e, ormai di intere famiglie, si trova a vivere ogni giorno. Se da una parte della piazzetta, infatti, era il lusso materiale ad essere messo in mostra, dall'altra parte della stessa c'era un lusso concettuale che, soprattutto in tempi di crisi, fatica ad andare avanti: ovvero il denaro per continuare ad elargire solidarietà a più donne possibili.


[La nuova collezione Jimmy Choo, 'Cruise Collection' primavera-estate 2012] 

Il messaggio, dunque, è arrivato forte e chiaro: servono beni materiali di prima necessità come vestitini, cibo o latte, ma c'è bisogno anche di tanta voglia di fare, di mettersi in gioco per aiutare chi ha davvero bisogno. Partire da eventi di questo genere può sicuramente portare alla coniugazione delle due cose. Acquistare un prezioso paio di scarpe, donando nel contempo colorati pannolini a tanti bebè è di sicuro un valore aggiunto alla vita, e fa di un matrimonio inusuale, quello tra lusso estremo e solidarietà, un grande punto di partenza.

LINK
- Salvabebé
- Jimmy Choo Foundation