'Drift', lasciati travolgere dall'onda del surf

Tra paesaggi mozzafiato e acrobazie in acqua arriva il film più atteso dell'estate 2013 per gli appassionati della tavola e dello stile di vita un po' selvaggio, che punta a conquistare anche un target meno giovane ma con un animo avventuroso

Cinema: Recensioni Redazione/GP — 14/08/2013
Gallery

    http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376470472_16.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376470488_3.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376470956_2.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376470967_20.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376470975_11.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376470985_10.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376470996_11.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471006_5.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471014_10.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471024_1.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471032_5.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471040_18.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471050_13.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471057_16.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471065_1.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471079_8.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471088_18.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471096_14.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471103_2.jpg

  • http://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1376471111_3.jpg
Image of

Due fratelli, Jimmy e Andy, le loro storie, le spettacolari e selvagge coste dell'Australia, la controcultura degli anni '70, l'amore per la stessa ragazza e la nascita della moderna industria del surf. Gli elementi ci sono tutti perché 'Drift-Cavalca l'onda' atteso film dell'estate 2013 uscito l'8 agosto scorso in tutte le sale italiane, sbanchi il botteghino. Ambientato negli anni '60 e '70,  Drift  è un film drammatico d'azione ambientato lungo la costa occidentale dell'Australia che si ispira alla storia vera delle leggendarie comunità di surfisti australiane e dello sviluppo dei marchi mondiali  di abbigliamento da surf nati in quell'epoca e divenuti nel tempo i più noti brand  mondiali che esprimono  lo stile di vita dei surfisti. La storia è incentrata sulla nascita della relazione tra la cultura  australiana del surf e la cultura  giovanile internazionale, un legame che ancor oggi è diffuso in tutto  il mondo. Lo stile di vita itinerante del surfista  tuttora  incarna  per molti giovani l'ideale della 'vita da sogno', ma agli inizi la ricerca  della libertà comportava  un viaggio pieno di pericoli e incertezze.

UN FILM TRATTO DA UNA STORIA VERA. I protagonisti sono due  fratelli, uno è  anticonformista, selvaggio e girovago, l'altro serio, con un grande senso della famiglia e il fiuto per gli affari. Andy, il maggiore, è mosso  dalla  necessità di provvedere  alla sua  famiglia, mettendo a tacere un passato violento, mentre Jimmy, il fratello minore, è motivato da un forte spirito artistico e dalla voglia di viaggiare. Entrambi condividono una grandissima passione per l'Oceano selvaggio che s'infrange  sulle coste della cittadina in cui vivono. L'istinto naturale di Jimmy consiste semplicemente in una creatività  desiderosa di esprimersi nello spirito  del surf, mentre  Andy intravede la possibilità di trasformare la passione condivisa per il surf in un'attività economica proficua, che possa rappresentare una via d'uscita  da un'esistenza di miseria e paura. Dopo aver fronteggiato le dure resistenze locali al loro stile di vita, la rivoluzione culturale degli anni '60 si presenta all'improvviso sotto le sembianze di un regista di surfisti di fama internazionale accompagnato dalla sua ragazza hawaiana. Le leggende  del surf JB e Lani riconoscono  la genialità  dei due fratelli così diversi tra loro, ma, allo stesso  tempo, ne accrescono le distanze.

GUARDA IL TRAILER DEL FILM


L'IDEA DI 'DRIFT'. E riconducibile allo sceneggiatore Tim Duffy, un tempo residente a Gracetown e Yallingup, nel Sud-ovest  dell'Australia occidentale che racconta: "Avevo in mente una storia originale già da molto tempo, credo da almeno 10 anni. Allora scrissi una bozza, che trasformai in copione nel 2007, e lo diedi a Myles Pollard. L'idea gli piacque al punto che avrebbe voluto parteciparvi sia come attore sia come co-produttore, e la propose  a Sam  Worthington".  "Sam  - aggiunge Duffy - valutò l'idea, apprezzò il copione e i personaggi. A quel  punto, chiesero  a Morgan O'Neill di riscrivere il copione, trasformandolo nella sceneggiatura definitiva del film".

LE PREMESSE ALLA BASE DEL FILM. "La premessa che ha ispirato il film - ricorda ancora Duffy - è la storia di due fratelli cresciuti lungo la costa australiana negli anni '60. Sono entrambi surfisti e trasformano  la loro passione per il surf in un'attività  imprenditoriale per poter continuare a fare surf e vivere sul mare". L'intera storia racchiude il racconto  di tutti i grandi marchi del surf, Quicksilver, Billabong, Rip Curl, nati in Australia tra gli anni '60 e '70 e divenuti i più noti brand  mondiali che esprimono  lo stile di vita dei surfisti.  Mi è sembrato interessante ricostruire questa storia mettendo insieme i migliori racconti  di quell'epoca".

DALL'AUSTRALIA A BALI RIPRESE E AMBIENTAZIONI SELVAGGE E MOZZAFIATO. Le principali  riprese  di Drift sono state  effettuate nell'arco di sei settimane tra agosto e settembre 2011 nell'ambientazione splendida e selvaggia della costa sud-ovest dellìAustralia occidentale - una delle più rinomate destinazioni mondiali per i surfisti. Il film è ambientato in alcune delle località più straordinarie e memorabili della costa australiana occidentale, da Cape Naturaliste a Cape Leeuwin, senza dimenticare Margaret River, Augusta, Gracetown e Nannup. Molte delle scene di surf sono state girate al Surfer's Point di Margaret River, nota località per le sue numerose zone che vantano le onde più alte e pericolose mai cavalcate, come la famosa  'Cow Bombie'.  Altre scene di surf, che seguono la ripresa principale, sono state effettuate in Indonesia, inclusa Bali.