Hugo Cabret

http://www.cinemain.it//immagini_film/1322240469.jpg
Personaggi
Asa Butterfield : Hugo Cabret
Ben Kingsley : Georges Méliès
Chloë Moretz : Isabelle
Christopher Lee : Monsieur Labisse
Emily Mortimer : Lisette
Frances de la Tour : Madame Emile
Helen McCrory : Mama Jeanne
Johnny Depp : M. Rouleau
Jude Law : Papà di Hugo
Marco Aponte : Julien Carette
Michael Stuhlbarg : René Tabard
Ray Winstone : Zio Claude
Richard Griffiths : Monsieur Frick
Sacha Baron Cohen : Ispettore della stazione
Gallery
Titolo originale: Hugo
Paese: USA
Regia: Martin Scorsese
Attori: Asa Butterfield - Ben Kingsley - Chloë Moretz - Christopher Lee - Emily Mortimer - Frances de la Tour - Helen McCrory - Johnny Depp - Jude Law - Marco Aponte - Michael Stuhlbarg - Ray Winstone - Richard Griffiths - Sacha Baron Cohen
Anno: 2011
Genere: avventura - drammatico - fantasy
Soggetto: Brian Selznick
Sceneggiatura: John Logan
Produttore: Graham King - Johnny Depp - Martin Scorsese - Tim Headington
Produttore esecutivo: Barbara De Fina - Charles Newirth - Christi Dembrowski - David Crockett - Emma Tillinger Koskoff
Casa produzione: GK Films - Infinitum Nihil
Distribuzione Italia: 01 Distribution
Fotografia: Robert Richardson
Montaggio: Thelma Schoonmaker
Musiche: Howard Shore
Scenografia: Dante Ferretti - Francesca Lo Schiavo
Costumi: Sandy Powell
Durata: 125 min
Colore: colore
Audio: sonoro
Trama
Hugo Cabret è un orfano dodicenne che vive nascosto in una stazione ferroviaria della Parigi degli Anni Trenta. Quando gli muore anche lo zio, manutentore degli orologi della stazione, il ragazzo è costretto a rubare ciò che gli serve per sopravvivere. Di suo padre gli è rimasto un robot giocattolo trovato nella soffitta di un museo, dimenticato chissà per quanto tempo e miracolosamente sfuggito all’incendio nel quale l’uomo ha perso la vita. Tra l’automa da riparare e Hugo s’instaura così un rapporto speciale, una relazione dai risvolti misteriosi che sembra metterlo in contatto con l’anima del papà.
Note di regia
Dopo un’infanzia trascorsa a Little Italy, il quartiere italiano di New York City, fra gli anni ‘40 e ‘50, il giovane Martin Scorsese iniziò a lavorare nelle case cinematografiche dell’epoca, incoraggiato da suo padre, un appassionato di cinema, con cui il giovane Scorsese frequentava le sale buie dei cinematografi, alimentando così il suo interesse per questa straordinaria forma d’arte. Perciò quando il premiato romanzo di Brian Selznick The Invention of Hugo Cabret è approdato sulla sua scrivania grazie al prolifico produttore Graham King (che aveva già collaborato con Scorsese in altri tre film), il filmmaker premio Oscar ha avvertito una particolare sintonia nei confronti di questo racconto. Afferma Scorsese: “Mi ha colpito la vulnerabilità del protagonista. Hugo è un ragazzino che vive da solo fra i grandi spazi della stazione ferroviaria, cercando di stabilire un legame con suo padre, da tempo scomparso”. Scorsese ricorda: “Ho ricevuto il libro quattro anni fa, ed è stata un’esperienza molto intensa … L’ho letto tutto d’un fiato, in brevissimo tempo. Ho sentito subito un’affinità con la storia di questo ragazzo, con la sua solitudine, il suo interesse nel cinema, i meccanismi della creatività. Gli oggetti meccanici del film, che comprendono cineprese, proiettori e gli automi, consentono al ragazzo di stabilire un contatto con il padre, e al regista Georges Méliès di ritrovare se stesso e il suo passato”. Scorsese, a sua volta, ha condiviso il libro con la figlia... Espandi
Note di produzione
Nel corso della sua straordinaria carriera, il regista premio Oscar MARTIN SCORSESE ha regalato al pubblico la sua visione originale ed il suo talento incredibile, dando vita ad una serie di film indimenticabili. Ora questo leggendario registar ci invita ad unirsi a lui in un viaggio elettrizzante verso un mondo magico, con il suo primo film in 3D basato sul fantasioso bestseller The Invention of Hugo Cabret di BRIAN SELZNICK. “Hugo Cabret” racconta l’avventura di un ragazzino dalle mille risorse, il cui tentativo di scoprire un segreto che riguarda suo padre produrrà una profonda trasformazione in lui e nelle persone che lo circondano, conducendolo in un luogo caldo e sicuro che potrà finalmente chiamare “casa”. Per il film, Scorsese ha riunito un cast imponente, che comprende stelle nascenti del cinema al fianco di star rinomate del teatro e del grande schermo, fra cui BEN KINGSLEY (“Prince of Persia: le sabbie del tempo”, “Shutter Island”), SACHA BARON COHEN (“Madagascar 2”, “Borat”), ASA BUTTERFIELD (“Il ragazzo con il pigiama a righe”, “Wolfman”), CHLOË GRACE MORETZ (“Diario di una schiappa”, “Blood Story”), RAY WINSTONE (“Rango”, “Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo”), EMILY MORTIMER (“Shutter Island”, “Lars e una ragazza tutta sua”), HELEN McCRORY (“Harry Potter e i doni della morte 1 & 2”, “Harry Potter e il principe mezzosangue”), CHRISTOPHER LEE (la trilogia de “Il Signore degli Anelli”, “Star Wars 2 e 3”), RICHARD GRIFFITHS (“Pirati dei Caraibi:... Espandi
Warning: mysql_close(): 3 is not a valid MySQL-Link resource in /web/htdocs/www.cinemain.it/home/scheda_film.php on line 12