Adriana Lima posa per Vogue Brasile: maravilhosa!

La celebre rivista di moda, per il mese di febbraio, ha dedicato ampio spazio alla dirompente bellezza della super modella carioca, a cominciare da un intenso primo piano in copertina. E negli Usa è pronto un suo video commerciale per San Valentino...

Celebrity Redazione/TB 31/01/2012
Titolo: La top model Adriana Lima
Fonte: Immagine dal web

Bella e impossibile come una dea, Adriana Lima incarna tutto il fascino e la seduzione della sua terra d'origine, il Brasile. Per questo Vogue ha voluto immortalarla sulla copertina del mese di febbraio, dedicandole ampio spazio in un servizio fotografico in cui Adriana posa con fare ammiccante indossando abiti su misura per il suo fisico mozzafiato. 

La strepitosa super model, all'età di 30 anni, sta vivendo un momento molto felice della sua carriera: continuamente ricercata dalle maggiori testate di moda internazionali, non sembra minimamente intenzionata ad abbandonare la carriera di modella, come ha sostenuto qualche male-informato. 

"Un ringraziamento particolare va a André Passos e Giovanni Frasson - ha scritto Adriana sulla sua pagina Facebook in seguito al servizio sulla rivista di moda - per aver creato una copertina così bella!". André e Giovanni, rispettivamente il fotografo e il fashion editor di Vogue Brasile, hanno realizzato il servizio fotografico nello splendido scenario delle cascate Iguazu, un luogo ricco di suggestione e magia.


[Adriana Lima in uno scatto per Vogue Brasile 2012]

La Lima, uno degli Angeli storici di Victoria's Secret, sarà inoltre il personaggio-immagine del video pubblicitario di Teleflora trasmesso durante il prossimo Super Bowl, uno degli eventi sportivi a stelle e strisce più seguiti d'America, che andrà in onda sulla NBC domenica 5 febbraio 2012. Nello spot, la bellissima modella brasiliana inviterà i maschietti ad acquistare un bouquet floreale da regalare alla dolce metà in occasione di San Valentino. C'è da domandarsi: gli uomini seguiranno il suo consiglio commerciale...o perderanno la memoria al cospetto di cotanta bellezza?