Dolcezza, garbo e cortesia: compleanno con stile per Fanny Cadeo

Pochi selezionatissimi amici, lontano da luci patinate, e un menu tutto a base di ottime ricette liguri come lei, tra luci suadenti e magie d'altri tempi, dove sembra inevitabile salutarsi con un baciamano e un inchino

Celebrity Roberta Maresci 22/09/2013
Titolo: Fanny Cadeo con Max Mariola, chef del Boscolo Palace Hotel di via Veneto
Fonte: ©Mauro Rosatelli
Gallery

    https://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1379878705_15.jpg

  • https://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1379878777_13.jpg

  • https://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1379878784_10.jpg

  • https://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1379878794_9.jpg

  • https://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1379878802_12.jpg

  • https://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1379878810_14.jpg

  • https://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1379878820_5.jpg

  • https://www.nannimagazine.it/_resources/_documents/news/media/1379878829_4.jpg
Image of

Bella, mora e dice sempre sì. Almeno ai fotografi: erano in molti a dirle di mettersi in posa davanti l'obiettivo. E Fanny Cadeo, al secolo Stefania Cadeo, si è divertita, e tanto, anche nel farsi fotografare accanto ai suoi amici, invitati per festeggiare il suo 40mo compleanno, complice lo sguardo vigile di Andrea Fiorentini, direttore del Boscolo Palace Hotel di via Veneto, e l'occhio attento dell'organizzatore dell'evento, il conterraneo Emilio Sturla Furnò. In tutto questo, la golosa occasione è stata colta al volo da Max Mariola, chef estroso e salutista, che ha inaugurato anche la serie di appuntamenti con la tavola regionale (ogni sabato).

Questa volta a brillare di luce propria sono state le ricette liguri in omaggio alla festeggiata. Tra frullati e centrifughe di verdure e frutta di stagione, abbiamo avvistato la show girl Lilly Pintilei, l’attrice Elena Russo, Sandra Cioffi Fedi, Elena Aceto Di Capriglia, la psicoterapeuta Mariolina Palumbo, il direttore degli affari istituzionali Export Roberto Arditti, il giornalista Ettore Colombo, il fashion designer Gianluca Mannara, l'editore Piero Galasso, l'attore Osmin Espinosa e altri colleghi di Radio Rai1, rete ammiraglia della radiofonia che vede in questo periodo Fanny Cadeo impegnata nella conduzione del programma settimanale 'L'Italia che va', insieme a Daniel Della Seta.


[©Mauro Rosatelli]

Ma la novità dell'evento è stato il locale non affittato in esclusiva (come sempre accade) e i pochi volti di vip che hanno presenziato. Perché c'erano invitati miscelati a turisti dell'albergo, che si alternavano al buffet. Come pure tante persone comuni, amici del cuore della Cadeo: tutti affacciati sulla strada della Dolce Vita a gustare focacce, ricette per celiaci, farinata, trofie al pesto con patate e fagiolini, tubetto con sgombro cicorietta e olive taggiasche, testaroli con pomodoro fresco leggermente piccanti. Sempre dalla cucina ligure, la squisita delicata cima alla genovese, il merluzzo gratinato con patate e pomodorini, polpette alla pizzaiola, acciughe marinate e il baccalà mantecato. Immancabile la pioggia di flash per il taglio della torta Montblanc con meringhe e brindisi finale in onore della bella Fanny, stretta nell'abbraccio di mamma Rosanna e papà Ezio. 



Deliziosi gli angoli del buffet dedicati alle uova in tutte le salse, così come le verdure presentate nella versione grigliata, gratinata, lessate o ripassate. Decisamente sfiziosa l'oasi del pane allestita sul pianoforte a coda nero. Il tutto incastonato nel Lounge Bar affrescato da Guido Cadorin, tra le immagini dell'alta borghesia romana degli anni Trenta, col sottofondo di musica jazz.

Tra luci suadenti e magie d’altri tempi, dove sembra inevitabile salutarsi con un baciamano e un inchino. Impossibile descrivere il garbo e la cortesia da perfetta padrona di casa, con cui una delle prime veline di 'Striscia la notizia' nel 1992, ha saputo far sentire tutti come si fosse a casa propria. Forse non tutti conoscono la vita della Cade: scomparsa dal piccolo schermo, la procace mora è nata l'11 settembre del 1970 a Lavagna (Ge) e poi, dopo aver tentato la strada della music dance, è sbarcata al cinema, al teatro e ora in radio, dimostrando a tutti che oltre a essere bella, Fanny Cadeo è anche brava.