40 Carati

https://www.cinemain.it//immagini_film/1325631001_8.jpg
Gallery
Titolo originale: Man on a ledge
Paese: Stati Uniti d'America
Regia: Asger Leth
Attori: Anthony Mackie - Ed Harris - Edward Burns - Elizabeth Banks - Genesis Rodriguez - Jamie Bell - Jona - Kyra Sedgwick - Sam Worthington - William Sadler
Anno: 2012
Genere: thriller
Sceneggiatura: Pablo F. Fenjves
Produttore: L. di BONAVENTURA - M. VAHRADIAN
Produttore esecutivo: DAVID READY - Jake Myers
Distribuzione Italia: Eagle Pictures
Fotografia: Paul Cameron
Montaggio: Kevin Stitt
Musiche: Henry Jackman
Scenografia: Alec Hammond
Costumi: Susan Lyall
Durata: 102 min
Trama
Nick Cassidy ex poliziotto newyorkese ora galeotto evaso di prigione, entra nel famoso Roosevelt Hotel di New York, tra la 45esima e Madison Avenue, si avvia verso uno dei piani più alti del grattacielo e si piazza sul cornicione. Così facendo non mette in pericolo solo la propria vita. Una città intera sta per essere coinvolta, incluse alcune persone molto nervose con parecchi, troppi segreti. La decisione di rimanere sul cornicione del grattacielo presa dall’ex sbirro Cassidy scatena una vera e propria tempesta mediatica e la situazione diventa assai delicata per la determinata negoziatrice del Dipartimento di Polizia di New York Lydia Spencer (Elizabeth Banks, The Next Three Days & Zack and Miri Make a Porno). La Spencer tenta di dissuaderlo, ma deve fare i conti con un rivale all'interno del dipartimento (Edward Burns, Nice Guy Johnny e 27 Dresses), convinto che per lei esista un conflitto d'interesse. Ma più Lydia si addentra nella risoluzione della questione, più si rende conto che forse dietro tutto ciò Cassidy nasconde un altro obiettivo. Forse ha qualcosa a che fare con il misterioso progetto sul quale il fratello di Cassidy, (Jamie Bell, Le avventure di Tintin e Billy Elliot) sta lavorando insieme alla sua ragazza (Genesis Rodriguez, Casa de mi Padre)? Oppure ha a che fare con gli sforzi che il suo migliore amico al dipartimento (Anthony Mackie, Real Steel e The Hurt Locker) sta facendo per aiutare Cassidy a scendere? Oppure con i loschi traffici di un... Espandi
Note di regia
Sin da quando era il presidente della produzione della Warner Bros., il produttore Lorenzo di Bonaventura voleva fare della sceneggiatura di 40 carati un film. Tutto è iniziato dal titolo accattivante, “Man On a Ledge”, (L’uomo sul cornicione). “Questo titolo porta con sé un senso di incombente tragedia”, sostiene Di Bonaventura. Inoltre è una frase ben nota alla polizia. Il produttore Mark Vahradian ci spiega che “uomo sul cornicione” è un termine che usano i poliziotti quando una persona è in cima ad un edificio e sta per buttarsi. Questo è un film dove gli eventi prendono una strana piega”. Il film inizia con un uomo non identificato, vestito da uomo d'affari, che esce dalla metropolitana di New York e prende una stanza in un albergo di lusso in centro. Ordina un ricco pranzo, con champagne ed aragosta, scrive un biglietto e si piazza sul cornicione della sua camera. Lo spettatore è convinto che sia un uomo disperato, dove l'unica soluzione è quella di farla finita. “C'è qualcosa di avvincente in un uomo su un cornicione”, dice di Bonaventura. Ci si chiede, si butterà? Non si butterà? Abbiamo parlato a molti poliziotti veterani e persone che si sono trovati nella stessa situazione e tutti asseriscono che circa il 50 percento delle persone che guardano da sotto sperano che la persona non si butti, ma l'altro 50 percento spera l'inverso. L'idea è davvero raccapricciante, ma immagino che questa sia la natura umana, e questo è... Espandi

Warning: mysql_close(): 4 is not a valid MySQL-Link resource in /web/htdocs/www.cinemain.it/home/scheda_film.php on line 12